La sede storica del Museo Irpino è situata in un edificio di architettura neorazionalista, conosciuto come Palazzo della Cultura inaugurato il 19 dicembre del 1966. La costruzione si sviluppa intorno ad un piccolo cortile centrale: la sezione archeologica occupa l’intero piano terra per una superficie complessiva di circa 2000 mq. Al piano superiore è invece ospitata la sezione presepiale e, sullo stesso piano, è presente anche la mediateca con 10 postazioni per la navigazione, 3 postazioni per l’archiviazione ottica e la redazione di ipertesti, una videoteca e una fonoteca.
Al secondo piano si trova la biblioteca provinciale “Scipione e Giulio Capone”, mentre al piano seminterrato si trovano l’emeroteca e la biblioteca dei ragazzi.

Storia
Scarica la pianta