UN ANNO DI MOSTRE AL MUSEO IRPINO 

4 Marzo 2023 – 9 marzo 2024

MUSEO IRPINO
COMPLESSO MONUMENTALE CARCERE BORBONICO 

Sabato 25 novembre / 6 gennaio 2024
AMORI DI CRISTALLO
Contenitore darte contro la violenza di genere

Inaugurazione sabato 25 novembre ore 17.30
Amori di cristallo aderisce alla campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e di genere.

Sabato 25 novembre in concomitanza con la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, verrà inaugurata Amori di cristallo, ceramica, danza, fotografia, installazioni, pittura, performance, scrittura, scultura, teatro, video, uniti in un’unica denuncia contro la violenza di genere. Nell’arco di 28 giorni, tempo di permanenza della mostra nelle sale espositive del Museo Irpino – Complesso Monumentale Carcere Borbonico, si alterneranno convegni ed eventi artistici.

L’evento Amori di cristallo, fortemente voluto dal Museo Irpino, ideato e curato dal comitato Amori di Cristallo, direzione artistica del fotografo Antonio Bergamino, con il partenariato della Cooperativa Demetra, Casa sulla Roccia, Casa Rifugio, fortemente radicate sul territorio nel sostenere quelle donne che hanno subito atti di violenza. 

La mostra è una combinazione di arti contaminate dai diversi stili espressivi degli autori che hanno preso parte a questa denuncia con un unico grido: “Attiviamo le coscienze per liberarle dagli stereotipi e dai tabù, per aiutare a riflettere, per rinnegare la violenza e rendere paritario il ruolo della donna nella società”.

La stragrande maggioranza delle donne sono vittime di violenza per mano di chi diceva “ti amo”, un amore talvolta tossico capace di “ingabbiare” le donne, violentandole prima nella dignità e poi nel corpo, rendendole fragili. 

Amori di cristallo aderisce alla campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e di genere “Posto Occupato”.

Posto occupato è una campagna di sensibilizzazione sociale, virale e gratuita contro la violenza sulle donne, e contro tutte le violenze di genere. Partita nel 2013 da Rometta, piccolo comune in provincia di Messina, su iniziativa di Maria Andaloro, ha l’obiettivo di mantenere alta l’attenzione dell’opinione. Un posto lasciato “vuoto” per riempire le coscienze di consapevolezza: la violenza sulle donne è un problema culturale ed una responsabilità sociale, che riguarda tutti. 

Amori di cristallo è dedicato alla memoria di Antonio Di Rosa, amico, scenografo, scultore, pittore.

PROGRAMMA

Sabato 25 novembre ore – 17:30
Museo Irpino – Complesso Monumentale Carcere Borbonico
INAUGURAZIONE AMORI DI CRISTALLO
Contenitore d’arte contro la violenza di genere

Martedì 28 novembre ore – 16:30 
Museo Irpino – Complesso Monumentale Carcere Borbonico
4.3 Webinar regionale Campania “Autonomia di vita con Reama Reloaded” – A cura di Demetra Cooperativa Sociale

Sabato 2 dicembre – ore 10:00 
Museo Irpino – Complesso Monumentale Carcere Borbonico
Chiamarlo amore non si può – A cura dell’Associazione di promozione sociale EbbriDiLibri
Prenotazione obbligatoria, contattare ebbridilibri@gmail.com

Sabato 2 dicembre – ore 19:00
Auditorium “V. Vitale” del Conservatorio di Musica “D. Cimarosa” 
VOCI. Concerto a cura del Conservatorio “D. Cimarosa” 
In collaborazione con Rotary Avellino e Lions Club Avellino Host

martedì 5 dicembre – ore 10:00 e ore 11:30 
Museo Irpino – Complesso Monumentale Carcere Borbonico
LIMEN. Il Teatro come atto d’amore – Lezione/incontro esperenziale di Teatro Sociale a cura di Clif Imperato

Mercoledì 6 dicembre – ore 16:30 
Biblioteca Provinciale S.G. Capone, Sala Penta – Palazzo della Cultura, corso Europa, 251 
Amori di cristallo: Una questione di Genere? A cura della Società Filosofica Italiana, Sezione di Avellino 
Giornata mondiale della filosofia

martedì 12 dicembre – ore 10:00 
Museo Irpino – Complesso Monumentale Carcere Borbonico
La paura è tua alleata, impara a gestirla. A cura di Francesco Rodia
In collaborazione con MDS Rodia Metodo

Venerdì 15 dicembre – ore 10:00 
Museo Irpino – Complesso Monumentale Carcere Borbonico 
Mi difendo. A cura del M° Tano Fattorello, cintura nera di karate 7° dan
In collaborazione con C.E.S.A.M. Centro Studi Arti Marziali e M.G.S. dsi (Martial Global System)

Venerdì 15 dicembre – ore 18:00
Museo Irpino – Complesso Monumentale Carcere Borbonico 
ΘPAΥΣMATA Frammenti – A cura di Zia Lidia Social Club e Cantiere Danza Project

Sabato 16 dicembre – ore 18:00
Museo Irpino – Complesso Monumentale Carcere Borbonico 
Fuori c’è il sole – Scritto e interpretato da Angela Caterina, Teatro Europa, Regia Gigi Savoia

Martedì 19 dicembre – ore 10:00 
Museo Irpino – Complesso Monumentale Carcere Borbonico 
Università Di Salerno e Fondazione De Chiara De Maio
“Tecnologie Immersive e Educazione nelle Istituzioni Museali: l’uso di Meta Quest 2

Sabato 30 dicembre – ore 16:30
Museo Irpino – Complesso Monumentale Carcere Borbonico 
ContaminAzione Solidale – Con il sostegno di Foto Diego e Rotary Avellino
 Opera d’arte a tiratura limitata realizzata per raccolta fondi.

Venerdì 5 gennaio – ore 18:30 e 19:30
Teatro 99 Posti – via Traversa – Torelli di Mercogliano (AV)
La terribile illusione di essere amata 
Performance Teatrale a cura dei laboratori del Teatro 99 Posti

Gli autori
Il gruppo di creativi che ha contribuito alla riuscita di “Amori di cristallo”, è composto da:
Antonio Bergamino (fotografo);
Stefano Bergamino (videomaker);
Mariolina Califano e Duray Nayyab, due donne ex ospiti della casa rifugio “Antonella Russo” (foto amatrici);
Choreutike – Scuola di avviamento professionale alla danza
(direzione artistica Antonella De Angelis e Maurizio Limongiello);
Giuseppe Cicalese (ceramista);
Luigi Cola (pittore);
Fondazione De Chiara De Maio (fondazione a sostegno e diffusione dell’arte);
Antonio Di Rosa (scenografo, scultore, pittore);
MR Francese (pittrice);
Anna Magistro (pittrice);
Andrea Matarazzo (performer, incisore, illustratore);
Salvatore Mazza e la Compagnia teatrale Clan H (attore, regista);
Paola Nazzaro (costumista, scenografa, pittrice, scrittrice);
Maurizio Nittolo (pittore);
MRI Mario Ricciardi (scultore);
Mariella Siano (ceramista);
Emanuela Sica (scrittrice);
Giovanni Spiniello (scultore, pittore, incisore, illustratore, ceramista);
Gennaro Vallifuoco (pittore, scenografo).

Per arricchire ulteriormente il percorso espositivo, è stato programmato un calendario di eventi composto da 12 appuntamenti, grazie al sostegno e alla collaborazione:

Associazione Ebbridilibri;
CE.S.A.M. Centro Studi Arti Marziali;
Conservatorio Domenico Cimarosa;
Fondazione De Chiara De Maio e Michele Todino, professore Dipartimento di Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione dell’Università di Salerno;
Foto Diego;
MBS Rodia Method;
Lions Club Avellino Host;
Limina Teatro;
Reama Reloaded e Demetra Cooperativa Sociale;
Rotary Avellino;
Società Filosofica Italiana sezione di Avellino:
Teatro Europa;
Teatro 99 Posti;
Zia Lidia Social Club e Cantiere Danza P

Per informazioni:
info@museoirpino.it
0825 790539 – 790733