Descrizione Progetto

Vaso di forma ovoidale

passa sulla foto per ingrandire
OGGETTO
Vaso di forma ovoidale
MATERIA E TECNICA
Argilla/ dipinta
PROVENIENZA
Perù
DATAZIONE
secc. XIII – XV
MISURE
cm h. 24
INVENTARIO
n. 403
COLLOCAZIONE
Carcere Borbonico
SEZIONE
Deposito
SALA
10
COLLEZIONE
Salomone

Appartiene alla collezione Salomone, questo vaso di forma ovoidale con collo a bacinella e decorazione geometrica, esempio della produzione ceramica della preincaica cultura Chancay.
La maggior parte delle ceramiche di questo tipo sono state rinvenute nelle necropoli di Ancòn e Chancay, situate a nord di Lima, in Perù.
Le forme più comuni sono vasi oblunghi, brocche con collo largo, piatti e bicchieri con piedistallo. La decorazione dipinta è caratterizzata dall’uso del nero o del marrone su fondo chiaro e i motivi rappresentati possono essere geometrici, ma anche zoomorfi (a forma di animali) con una predilezione per pesci, scimmie, gatti e uccelli, oppure antropomorfi (a forma di uomo).
Generalmente i vasi venivano realizzati con la tecnica del modellismo, mediante l’uso di stampi e piccole applicazioni figurative. In questo caso, frequenti sono i vasi modellati a forma di animali, perlopiù uccelli e lama, o figure femminili con braccia corte. Altre forme ricorrenti sono le onde del mare, serpenti a due teste e il cosmo.

Condividi questa storia, scegli tu dove!