Stilo

passa sulla foto per ingrandire
OGGETTO
Stilo
MATERIA E TECNICA
Bronzo/fusione
PROVENIENZA
Passo di Mirabella Eclano: Aeclanum
DATAZIONE
secc. I-II d.C.
MISURE
h. 9,7
COLLOCAZIONE
Palazzo della Cultura
INVENTARIO
n. 1787
SEZIONE
Archeologica
SALA
VI

Nelle scuole dell’antica Roma si usavano due tipi di materiali: le tavolette di legno ricoperte di cera e i fogli di papiro o pergamena. Le tavolette cerate erano generalmente di forma rettangolare, imbiancate con il gesso e ricoperte di cera. Esse erano collegate tra loro attraverso una cordicella, fatta passare lungo dei fori esterni. Le lettere venivano incise con lo stilus, uno strumento in legno o in metallo, appuntito da una parte e appiattito dall’altra. All’estremità vi era spesso una sorta di “gomma”, ossia una spatolina con cui era possibile ri-spalmare la cera per coprire o cancellare le parole scritte e inciderne di nuove.

Condividi questa storia, scegli tu dove!