Descrizione Progetto

Lettera autografa della regina Maria Carolina e di Francesco I di Borbone

passa sulla foto per ingrandire
OGGETTO
Lettera autografa della regina Maria Carolina e di Francesco I di Borbone
MATERIA E TECNICA
Carta/ manoscritto
PROVENIENZA
Incerta
DATAZIONE
1809
MISURE
Lungh. 23 cm; largh. 20 cm
INVENTARIO
n. 112
COLLOCAZIONE
Carcere borbonico
SEZIONE
Risorgimento
SALA
4
DONAZIONE
Archivio Trevisani

La lettera, con l’autografo reale della regina Maria Carolina, è datata al 15 aprile 1809. La missiva scritta sicuramente da un collaboratore della regnante, riporta in calce una postilla indirizzata al Trevisani scritta dalla regina di suo stesso pugno. La Corte napoletana soggiornava dal 1806 a Palermo, esule. I dominii continentali del regno, a seguito dell’invasione napoleonica, erano in mano francese mentre sul trono si erano succeduti prima Giuseppe Napoleone e dal 1808, Gioacchino Murat. Tuttavia Il carteggio tra la Regina e Francesco Maria Trevisani, avvocato e giudice originario di Montella, già governatore in Terra di Lavoro e nel Gargano, fedelissimo alla corona, testimonia ancora la forte presenza di un nutrito gruppo di personalità importanti legati alla monarchia Borbonica nel Regno di Napoli.

Condividi questa storia, scegli tu dove!